La festa Allegrona

Dopo i primi eventi organizzati e vista la numerosa partecipazione e l'interesse ricevuto, il consiglio direttivo ha deciso di impegnarsi in un serio programma rivolto al paese e a tutti coloro che ne condividono le finalitA�. Il programma che si propone non A? altro che un'iniziativa dettata dalla voglia di fare qualcosa di importante, che evidenzi innanzitutto la necessitA� di svago e di iniziativa ma che necessariamente evidenzia anche la serietA� e la tenacia di chi vuole lasciare qualcosa di importante per il futuro. Proprio per questo organizziamo da 10 anni un evento estivo che dia la possibilitA� di trascorrere cinque giorni insieme in un contesto paeseano accogliente, festivo e pieno di musica. Il nostro festival denominato "Festa Allegrona" ha visto crescere il suo consenso nel corso degli anni ed ha ospitato nelle passate edizioni artisti importanti quali BandabardA?, Modena City Ramblers, Tonino Carotone, Eugenio Bennato, Marta sui tubi, Davide Van de Sfroos, Nobraino e Ministri.


00

days


00

hours


00

minutes


00

seconds


Riserva Moac

Se incrociate a suon di hip-pop e rock le coordinate dei Dub Fx con la Fanfara Ciocarlia o quelle dei Gogol Bordello con Dj Shantel sui binari delle robuste basi electro vi troverete nella Babilonia a�?glocala�? della RISERVA MOAC. Un posto dove la globalizzazione A? quella delle diverse bellezze culturali e sociali, non quella triste dei mercati; dove la��incontro, il confronto e la mescolanza sono alla��ordine del giorno; dove la vera ricchezza A? la��umanitA�, quella cosa bellissima che il genere umano deve recuperare. Fino ad oggi, la Riserva Moac vanta un gran numero di concerti in Italia e in Europa, un notevole carnet di riconoscimenti ed alla costante presenza in molte compilation italiane ed estere.
Consacrata nella��Arezzo Wave 2003, nel 2005 esce Bienvenido, il primo Cd. Brani come Bienvenido en la reserva, Di vedetta sul mondo, Ungaretti sono stati suonati anche al concerto del Primo Maggio 2006, in una gremitissima piazza San Giovanni a Roma. Tra i piA? importanti festival a cui il gruppo ha partecipato figurano il Festival Interceltique de Lorient (FR), il FIMU di Belfort (FR), BJCEM, senza dimenticare un importante tour negli USA.
Nella��autunno del 2007 un nuovo singolo, Il Riservista, comincia a suonare nelle radio, con tour al seguito e nuove esperienze europee come il famoso TFF 2008 a Rudolstadt (DE). Nel giugno del 2009 esce il secondo album La Musica dei Popoli. ll suono si compatta e si ingrossa; la fusione di stili, strumenti e linguaggi A? piA? profonda. La��elettronica comincia a soppiantare le componenti piA? folk, dando vita ad un sound globale con influenze balkan e rock. Si consolida anche la��apertura europea del gruppo, con la��etichetta tedesca Galileo-MC. Ogni anno sono frequenti i concerti in Germania e Francia
Il primo maggio 2012 esce il nuovo singolo MayDay MiDai, anticipazione di un tour estivo diverso in stile e scenografia.
Nella��estate 2014 A? uscito Jackpot, un nuovo, prorompente singolo con un feat. di Erriquez, frontman della BandabardA?. Jackpot A? passato in heavy rotation su numerose radio nazionali, attestandosi per sedici settimane ai primi posti della classifica di gradimento Indie Music Like. Sempre nel 2014 la Riserva Moac vince il concorso nazionale HitMusicAwards, ottenendo la pubblicazione di Jackpot e MayDay MiDai su Hit Mania 2014, famosa compilation con una tiratura di oltre 30.000 copie, uscita lo scorso fine dicembre.
Il 2015 della band molisana corre alla��insegna di un nuovo album, Babilonia (sempre pubblicato dalla��etichetta tedesca Galileo-MC). Il tour di presentazione del disco A? composto da live show completamente rinnovati in cui ai brani freschi di a�?Babiloniaa�? si sono affiancati i cavalli di battaglia che hanno caratterizzato un decennio di attivitA� musicale in Italia e in Europa. Il tutto con arrangiamenti originali e rivisitati, grazie alla frenetica sessione di ottoni della Bukurosh Balkan Orkestra. Babilonia, un album corale, in cui i featuring di numerosi artisti contribuiscono a creare quella Festa global che A? il sound e il messaggio della Riserva Moac. Da Erriquez della BandabardA? (presente in Jackpot) ai rapper Master App e Big Roma, fino ad arrivare a Salia, cantante africano di speranza ed alla White Widow, singer statunitense dalla��anima suadentemente e caparbiamente rock. Il 2016, dopo la��uscita discografica di Babilonia, vede la Riserva Moac impegnata in una intensa attivitA� live. Tra aprile e maggio, un tour promozionale del nuovo album, ha visto la band sui palchi di alcuni tra i locali storici della scena live italiana, come il Fuori Orario di Taneto (RE) e il Vibra di Modena. Ma anche Roma, Milano, Taranto. Nuovo vigore anche alle partecipazioni in festival europei.. Sommerfestival der Kulturen a Stuttgart, Kramenbruckerfest a Erfurt, stadtfest a Jena: questi i festival open air a cui la Riserva ha partecipato in Germania.
Ma il 2016 A? anche la��anno della Riserva Moac in una��inedita veste teatrale. Le musiche di Babilonia, infatti, sono eseguite dal vivo nel Re Lear di Shakespeare, per la regia di Stefano Sabelli in tour nei teatri italiani. Una Riserva a�?fuori dalla riservaa�?, impegnata ad abbattere muri e recinzioni ancora presenti nella nostra mente.
Nel 2017, una crescita costante di concerti ed attivitA� live grazie alla proficua collaborazione con MAD – Make a Dream con oltre 50 live nazionali ed internazionali

Inna Cantina Sound

Gli Inna Cantina Sound nascono nel 2010 a Roma come sound reggae raggamuffin.
Inna Cantina Sound inizia a farsi conoscere nei licei romani e nelle manifestazioni,attraverso testi di denuncia sociale e riscontrando un sorprendente apprezzamento del pubblico giovanile.
Dal gruppo iniziale, dopo vari cambiamenti, nel 2010 si costituisce una formazione strumentale, con oltre alle voci anche chitarra,basso,batteria,tastiera e sezione fiati.
I live sono intensi e coinvolgenti, i ritmi si spostano un poa�� in avanti, si sente di piu la��influenza della ska e, oltre ai testi, vengono composte per la prima volta musiche originali. Serata dopo serata il gruppo ha diviso il palco con artisti come :
99 PosseA�,A�Radici nel cementoA�,A�#APHRODITEA�,A�BRUSCOA�,GhemonA�,A�#BENNYPAGEA�,A�PiottaA�,A�FrenkieA�.

Sud Sound System

IA�Sud Sound System OfficialA�sono in Italia sono il sinonimo diA�#raggamuffin! Sono un gruppo e sound system dancehall e reggae originario del Salento in Puglia; sono i primi in assoluto a unire e miscelare le sonoritA� jamaicane con elementi della tradizione musicale pugliese come pizzica e taranta, ma soprattutto il dialetto salentino, il loro tratto piA? distintivo.
La storia dei SSS, iniziata nei primi anni a��90, A? la storia di un gruppo di giovani amici e della loro passione per la dancehall. Il loro singolo di debutto a�?Fuecu/T’a sciuta bonaa�?, uscito nel 1991, ha un impatto importante nella scena musicale italiana, A? qualcosa di nuovo ed originale.
Tra il 1993 e 1994 percorrono la��Europa suonando in Francia, Germania e, Inghilterra; il frutto di questi concerti A? la��album autoprodotto a�?Salento Showcase 94a�?.
Debuttano nel 1996 con la��album a�?Comun a Petraa�?, da allora hanno pubblicato sette album in studio, tre album live e diverse raccolte.
Nel 2003 vincono il Premio Tenco 2003 nella categoria Miglior Album in Dialetto con a�?Lontanoa�?.
La��album A? un grande successo di critica e pubblico, e parte di questo successo si deve al singolo a�?Le Radici Caa�� Tienia�?.
Uno dei massimi momenti della carriera dei Sud Sound System A? stato sicuramente il primo tour in Jamaica nel 2016 che li ha consacrati come il gruppo reggae piA? amato e importante in Italia.
Il 9 giugno 2017 pubblicano a�?#Brigantea�?, singolo che anticipa la��uscita della��album a�?#EternalVibesa�?.

Super Novanta

Da un’idea di Fabio Supernova, il SUX90 PARTY (in origine SUPERNOVANTA DJ & PERFORMERS) A? il primo Format di hits dance a�?90/2000 formato da veri musicisti ad approdare nelle discoteche e piazze Italiane. Quello che infatti diversifica questo spettacolo dagli altri format A? la struttura musicale solida che ruota attorno a voci completamente live, sax e percussioni, coreografie di ballo, luci, laser, e video sincronizzati, mentre gli altri format normalmente hanno solo dj, vocalist e ragazze immagine. Il progetto e’ uno spettacolo totalmente incentrato sui piA? grandi successi della dance anni a�?90 (con lievi incursioni nei primi anni 2000) dagli storici SNAP, CORONA, ICE MC, fino a toccare leggende di fine millennio come PREZIOSO, EIFFEL 65, GIGI D’AGOSTINO, GABRY PONTE. Gli anni ’90 piacciono tantissimo ai giovani ma ancor piA? alle persone over 40, la musica di questa decade e’ divenuta il nuovo revival ed ha soppiantato gli anni a�?70.

 

OPEN-ACT Lineacontinua

AFTERA�Bnoise Dj set

 

Special Guest

La line up non dA� scampo a molti dubbi: la sezione fiati A? il cardine della band. Una chicca che molti lasciano in cantina. Non gli Special Guest! Il repertorio spazia dal reggae al rock-steady-dance, al twist. E poi pezzi italiani anni 60 e 70 rivisti e rivisitati in chiave Special Guest. L’eleganza e lo stile sono le parole d’ordine. L’istrionico frontman Jo trascina il pubblico in un’orgia di ballo, scherzi, risate, divertimento e spensieratezza che fanno degli Special Guest il risultato di un susseguirsi di bellissime serate. La sezione fiati oltre ad essere una poderosa macchina di note, A? anche un buonissimo corpo di ballo: ridere con loro e di loro A? all’ordine del giorno. Questo “scherzare”, questo “prendersi in giro”, questa line up e questo repertorio, fa degli Special Guest una vera novitA� nel panorama delle coverband.

OPEN ACT DEE-RADIO ore 21:30

AFTERA�Bnoise DJ Set

 

 

Giancane

Componente del celebre gruppo romano Il Muro del Canto, Giancane A? un cantautore folk e rocka��na��roll, dal grande senso della��umorismo e dalla chiara vocazione country.
Il suo primo album si chiama a�?UNA VITA AL TOPa�? ed A? uscito alla fine del 2015, preceduto solamente da un EP, a�?CARNEa�?, venduto in comodi vassoi in polistirolo da macelleria.
Hanno parlato di UVAT diverse riviste specializzate e testate, tra cui Repubblica (ed. nazionale), il Messaggero e Il Mattino e riviste online come Rolling Stone, XL di Repubblica, Rockit e molte altre ancora.
Il 16 giugno 2017 esce a�?LIMONEa�?, il primo singolo estratto dal nuovo disco di inediti. Il video, prodotto da Chef Rubio, con la sua societA� di produzione audiovisiva indipendente TUMAGA, e Image Hunters, supera le 95.000 visualizzazioni in quattro mesi.
a�?ANSIA E DISAGIOa�? A? il titolo del nuovo disco di inediti, uscito il 24 novembre 2017 per Woodworm Label

Pinguini Tattici Nucleari

La band A? nata dopo che i componenti si sono incontrati per caso all’aggregazione politica-sociale di cui fanno parte schierata contro Dio, Satana, Santana, Majin Bu e i Calzolai. Comprende minoranze etniche quali bruchi, depliant che vengono lasciati nei parabrezza delle auto e le varie sfumature del colore indaco. L’intesa tra loro era lampante, i componenti hanno deciso di frequentarsi anche al di fuori dall’organizzazione. Crediamo in sette fondamentali valori: la stupiditA�, la tracotanza, l’amore per i geni della lampada, una magica etnia inesistente che raggruppa le persone di carnaglione blu, (…), nel purgatorio si vota Fratelli d’Italia, l’utilizzo della parola “dunque”. L’esordio discografico risale al 2012 con l’EP a�?Cartoni Animalia�?, seguito nel 2014 dal primo disco a�?il re eI� Nudoa�? e nel 2015 da a�?Diamo un Calcio alla��a��AldilaI�a�?. Nella��aprile 2017 esce il loro ultimo disco, dal nome a�?GioventuI� Brucataa�?, un mix caleidoscopico di generi e tematiche che fin da subito ottiene un ottimo riscontro di pubblico e critica.